Saggi

A cura di
Patrizio Mignano
Copertina del libro Ammalarsi nel medioevo
Saggi
Claudia Bettinelli

“Ammalarsi e curarsi nel Medioevo” (Carocci) di Tommaso Duranti ha l’intento di comprendere il rapporto della società del tempo con la malattia e, soprattutto, con il malato, ponendo al centro dell’analisi non solo l’evoluzione della medicina, ma anche quella religiosa e culturale che ha ispirato le strategie terapeutiche messe in atto  

Copertina del libro La scorciatoia
Saggi
Valeria Piccolo

Nello Cristianini, informatico e professore di Intelligenza Artificiale presso l’Università di Bath, mostra nel suo libro “La scorciatoia”, pubblicata e stampata a febbraio 2023 dalla casa editrice “il Mulino”, l’impatto della tecnologia e, in particolare, l’evoluzione delle “macchine intelligenti”

Copertina del libro Il male detto
Saggi
Rosario Russo

Roberta Fulci si avventura in un’indagine a tutto tondo. Nel suo saggio "Il male detto" (Codice) intervista neuroscienziati, biologi, medici e persone affette da patologia di resistenza al dolore. Ci restituisce un quadro ricco e sorprendente di un tema complesso eppure così comune nelle nostre vite

Copertina del libro Decidere, morire, essere nella medicina di oggi
Saggi
Chiara Petrone

Nonostante le polemiche e le fake news nate negli ultimi anni, la medicina è ancora oggi il modo migliore - probabilmente l’unico - che conosciamo per curare gli essere umani e per provare a salvarne le vite. Questa consapevolezza guida il lettore attraverso le pagine di "Decidere, morire, essere nella medicina di oggi" (Mimesis), in cui Giovanni Boniolo parla di vita, di morte, di identità nella malattia, di preoccupazioni per le patologie e dei tentativi di prendersi cura dei malati. Ne emerge una riflessione attenta sulla medicina contemporanea, che tiene in considerazione le implicazioni socio-etiche

Copertina del libro clima 2050
Saggi
Valeria Biagi

“Abbiamo una scelta. La nostra azione, o la nostra inazione, determinerà quanto il mondo si scalda”: questo il punto chiave di tutta l’argomentazione sostenuta nel libro "Clima 2050", una guida per la responsabilità sull’ambiente. Di Susanna Corti e Annalisa Cherchi dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr

Copertina del libro Contro Metaverso
Saggi: Corpo
M. F.

In “Contro metaverso” (Mimesis), Eugenio Mazzarella, filosofo, politico, poeta, e professore emerito di filosofia teoretica presso l’Università Federico II di Napoli, descrive il complesso mondo della realtà virtuale. Parlando di un “vero e proprio disprezzo per il corpo, odio per la carne” che rischia di allontanare l'umano da sé stesso e dal suo ambiente

Copertina libro Il segreto del nucleo
Saggi: Corpo
M. F.

Giorgio Chinnici è un divulgatore esperto e in “Il segreto del nucleo” (Codice edizioni) mette a frutto la sua capacità di tradurre in modo accessibile alcuni concetti davvero non banali

Copertina libro Senza respiro
Saggi: Corpo
Miriam Panieri

“Per decenni lo avevano visto avvicinarsi, come un puntino scuro all’orizzonte delle pianure del Nebraska, che procedeva rombando verso di noi con velocità e forza incalcolabili”, così David Quammen, nella prima pagina del suo saggio “Senza respiro”, sfata il mito di una pandemia “inaspettata”. Una lettura che assume nuovo interesse con la dichiarazione di fine emergenza, giunta di recente dall’Oms

Copertina del libro Energia dall'idrogeno
Saggi: Domande
M. F.

Si tratta infatti di un vettore energetico e non di una fonte, connotato da uno scarso rendimento, pari a circa la metà tra energia ricevuta e restituita. Per questo è giusto studiarlo ma senza semplificazioni né pregiudizi ideologici. Questo l’atteggiamento di “Energia dall’idrogeno: a che punto siamo?”, collettanea curata da Sergio Bartalucci, presidente dell’Associazione di scienziati e tecnologi per la ricerca italiana. Con i contributi del Vice presidente del Senato Maurizio Gasparri, Marco Ferrazzoli, Agostino Mathis, Massimo Sepielli, Giulia Monteleone, Enrico Mariutti e Domenico Avella

Copertina del libro Caccia alla verità
Saggi: Domande
Marco Ferrazzoli

Gloria Origgi sostiene nel suo saggio che combattiamo sempre la “stessa guerra che Platone combatteva contro i sofisti”, con la differenza che “oggi la filosofia è ben più scettica”. Il rapporto con i fatti è infatti sempre più complesso, anche perché “la scienza si è trasformata”

Copertina del libro L'Europa della conoscenza
Saggi: Domande
Patrizio Mignano

In “L’Europa della conoscenza”, edito da Franco Angeli, Matteo Gerli, dottorato di ricerca in Teorie e ricerche sulla politica presso l'Università degli studi di Perugia, sostiene che i programmi quadro europei rappresentano un’opportunità per la ricerca e l’innovazione, mostrando la capacità di incidere sulle direzioni e sui processi di produzione e circolazione delle conoscenze scientifiche

Titolo del libro L'ordine nascosto
Saggi: Mimetismo
Patrizio Mignano

Dai sedimenti dei fondali marini alle superficie dei deserti, dalle valli ghiacciate dell’Antartide alle nostre viscere, i funghi vivono in ogni angolo possibile, riuscendo a prosperare in habitat diversi grazie alle loro particolari capacità metaboliche. Lo scopriamo nel libro “L’ordine nascosto” edito da Marsilio Nodi e scritto da Merlin Sheldrake, biologo e divulgatore britannico

Copertina del libro Dimmi la verità
Saggi: Mimetismo
Patrizio Mignano

In politica si distinguono una comunicazione di opposizione e una di governo, che ovviamente non coincidono. Il libro “Dimmi la verità” (libreriauniversitaria.it) di Fabio Torriero, giornalista con varie esperienze di lavoro presso carta stampata, tv, radio, web, fondazioni e spin doctor di ministri e leader politici, svela i meccanismi del lavoro professionale dei team delle campagne elettorali istituzionali e commerciali e degli staff politici di primo piano

Copertina del libro Paura della scienza
Saggi
Patrizio Mignano

Enrico Pedemonte, docente di fisica, giornalista al Secolo XIX, all’Espresso e poi caporedattore a Repubblica, nel suo ultimo libro “Paura della scienza” (Treccani) analizza il cambiamento del ruolo della scienza negli ultimi decenni. E come la sfiducia in essa abbia molte cause 

Copertina del libro Educando in danza
Saggi
Maria Adelaide Ranchino

“Educando in danza” (Gremese editore) è un innovativo manuale scritto da tre insegnanti dell’Accademia nazionale di danza: Antonella Lazzaretti, Sabrina Lucido ed Elena Viti. E propone una nuova tipologia di insegnamento rivolta ai bambini fino ai 10 anni di età,  che segue i più recenti risultati degli studi coreutici, sulla didattica e sui diversi approcci psico-pedagogici

Copertna del libro Vedere la mente
Saggi: In che senso?
Alessandro Frandi

Nel volume “Vedere la mente” (Raffaello Cortina), dello psicologo cognitivo Stanislas Dehaene, le descrizioni di anatomia e fisiologia della mente si susseguono attraverso pagine caratterizzate da immagini fotografiche ad alta definizione ottenute grazie alle tecniche di neuroimaging che consentono di conoscere le strutture cerebrali più incredibili, rese note dagli ultimi studi sulle neuroscienze

Copertina del libro Guida definitiva a (quasi) tutto
Saggi: In che senso?
Marco Ferrazzoli

I cinque sensi e il buon senso forniscono al nostro cervello percezioni errate, diverse dalla corretta conoscenza della realtà, che giunge solo dal metodo scientifico. Un effetto della curiosità che a un certo punto della nostra evoluzione ha contraddistinto la specie di “scimmie quasi glabre” cui apparteniamo, come spiegano nel volume “Guida definitiva a (quasi) tutto” (Bollati Boringhieri) Hannah Fry e Adam Rutherford

Copertina del libro Tutto si trasforma
Saggi: Immateriale
Gaetano Massimo Macrì

Due temi differenti, ma entrambi importanti, quelli affrontati dal genetista Edoardo Boncinelli in due volumi. Nel primo “Tutto si trasforma” (Il Saggiatore) tratta del clima e dell’energia. Nel secondo “Quando sarò vecchio” (Di Renzo), raccoglie le sue riflessioni sulla vecchiaia, sia riguardo a ciò che avviene nel corpo in questa fase della vita, sia sul valore degli anziani, in grado di lasciarci in eredità un patrimonio intangibile che la modernità sembra aver dimenticato

Copertina  del libro Dieci cose che ho imparato
Saggi: Immateriale
M. F.

“Dieci cose che ho imparato” (Mondadori) è il testamento culturale del divulgatore recentemente scomparso, affettuosamente curato dal figlio Alberto. Il libro considera conoscenza e metodo scientifico quali uniche fonti del progresso materiale e morale dell’umanità, mentre critica severamente la politica e la prevalenza dell’umanesimo del nostro paese. Tesi che ispirano qualche considerazione a margine

Cpertina del libro Il giro del mondo nell'antropocene
Saggi: Immateriale
Patrizio Mignano

"Il giro del mondo nell'Antropocene" (Raffaello Cortina) è scritto da Telmo Pievani e Mauro Varotto, rispettivamente docenti di Filosofia delle scienze biologiche e di Geografia culturale dell'Università di Padova, con la collaborazione di Francesco Ferrarese, tecnico di elaborazioni geografiche dello stesso ateneo. Un racconto dell'espansione umana sulla Terra, con mappe dettagliate e schede di approfondimento scientifico

 

Copertina del libro Che cosa sono le digital humanitas
Saggi: Immateriale
U. S.

Le digital humanities iniziano a essere presenti anche nei corsi universitari. Permettono di affrontare in modo nuovo problemi classici di filologia, critica letteraria o storia dell'arte, favorendo la metariflessione sulle possibilità e sui limiti di queste tecnologie negli studi umanistici. Un saggio edito da Carocci presenta i temi chiave, esempi concreti e strumenti di base per orientarsi nel dibattito teorico e nella pratica progettuale

Copertina del libro La borsa del medico
Saggi
U. S.

Come riusciva il celebre detective Sherlock Holmes a riconoscere un medico fra la folla? Cosa lega un eclettico professore francese armato di uno strano fucile senza proiettili, dei cavalli in corsa e la misurazione della pressione sanguigna? Che relazione c'è fra un album dei Pink Floyd e la messa a punto del pulsossimetro? Pagina dopo pagina attraverso aneddoti storici, curiosità scientifiche, scoperte eccezionali ed esperimenti bizzarri "La borsa del medico" (Hoepli) racconta l'affascinante storia di dieci strumenti che hanno cambiato la medicina e il nostro modo di vivere

fronte
Saggi
Alessandro Frandi

Il saggio di Salvatore Santangelo “Fronte dell’Est: passato e presente di un destino geografico”, edito da Castelvecchi, identifica l’inizio dell’offensiva militare in Ucraina da parte della Federazione Russa  come un punto di svolta per l’ordine liberale unipolare a guida americana, andando a descrivere il progressivo sorgere di un mondo multipolare. L’autore evidenzia l’emergere di fratture a carattere globale-identitario in Europa orientale e propone una serie di scenari futuribili nella cornice cruenta del conflitto ucraino