Faccia a faccia

Stefano Accorsi
Faccia a faccia: Guglielmo Marconi
E.G.

In un’intervista per l'Almanacco del Cnr, Stefano Accorsi discute il suo ruolo nel progetto televisivo su Guglielmo Marconi, svelando le sfide e le emozioni nel rappresentare l'illustre inventore. L’attore approfondisce la preparazione del personaggio e l’uso di strumentazioni originali. Esprime la sua visione sulla longevità della radio come media e riflette sull'evoluzione e la libertà narrativa nel cinema contemporaneo. Conclude parlando dei suoi prossimi progetti, tra cui un film diretto da Cristina Comencini

Guglielmo Giovanelli Marconi
Faccia a faccia: Guglielmo Marconi
Emanuele Guerrini

Guglielmo Giovanelli Marconi, nipote del celebre inventore Guglielmo Marconi, racconta la storia e le passioni del nonno, dalle ispirazioni giovanili alla poliedrica carriera che ha rivoluzionato le comunicazioni. Parla della nave-laboratorio Elettra, delle amicizie illustri, come Puccini e D’Annunzio, e della visione futuristica del nonno, che ha anticipato tecnologie come il cellulare. Giovanelli Marconi, direttore del Dipartimento di Scienze umanistiche dell'Università Meier, riflette anche sulla sua personale eredità culturale e sul suo distacco dalla tecnologia moderna, in linea con l’etica del nonno

Eugenio Finardi
Faccia a faccia: Extra
Alessia Cosseddu

Premio Tenco alla carriera 2023, un percorso professionale che ci ha regalato grandi successi come "La radio", "Musica ribelle", "Patrizia" o "Extraterrestre". Ha una grande passione per la scienza, tanto che la fisica quantistica sarà protagonista del suo prossimo album, “è fatta di onde, di stringhe, e in realtà è una sinfonia”

Loredana Lipperini (Credits: Musacchio, Ianniello & Pasqualini)
Faccia a faccia: Se la fantasia diventa realtà
Francesca Gorini

Narratrice e attivista culturale, Loredana Lipperini è una delle voci radiofoniche più note e amate dal pubblico. A poche settimane dalla conclusione della sua esperienza professionale in Rai, riflette sulla “fine delle storie” e racconta alcuni progetti per il futuro

Silvana Galassi
Faccia a faccia: Donne
Francesca Gorini

Figure femminili che in ogni parte del mondo hanno lottato attivamente per la salvaguardia del proprio territorio. Ricercatrici che con i loro studi hanno aperto nuove strade all’ecologia. Due mondi che si fondono nell’ecofemminismo, una teoria che prospetta un nuovo equilibrio ambientale. La spiega Silvana Galassi, ecologa e divulgatrice

Amalia Ercoli Finzi_Cometa_Foto di Polimi
Faccia a faccia: Marco Polo
Alessia Cosseddu

Amalia Ercoli Finzi è la prima donna a laurearsi in ingegneria aereonautica nel 1962, è stata consulente della Nasa e dell'Agenzia Spaziale Europea, docente di meccanica orbitale e direttrice del Dipartimento di ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano. È a tutti gli effetti testimone e protagonista della nascita dell’era spaziale: “Dico sempre che noi siamo gli ultimi grandi esploratori. Una volta c'erano gli inglesi che andavano a cercare le sorgenti del Nilo bianco, adesso invece ci siamo noi che andiamo sulla Luna e su Marte”

Emanuele Biggi
Faccia a faccia: Facciamo il punto
Alessia Cosseddu

Emanuele Biggi è da dieci anni co-conduttore, insieme a Sveva Sagramola, del programma di Rai3, “Geo”. Fotografo, naturalista e appassionato fin da bambino di insetti, ragni e anfibi, è riuscito a fare della sua passione un mestiere diventando così divulgatore e ideatore di numerose mostre scientifiche, tra cui “Amphibia”, organizzata in collaborazione con il Cnr e con il Museo di Storia Naturale “G. Doria” di Genova, dove sarà visitabile fino al 26 maggio

Fabio Canino
Faccia a faccia: Uguali ma diversi
Alessia Cosseddu

Attore, scrittore, presentatore televisivo e radiofonico, nonché impegnato attivista per i diritti Lgbt in Italia, Fabio Canino si distingue come una personalità versatile nel campo dell'intrattenimento. Mostra un vivo interesse per la divulgazione scientifica e propone lo spettacolo teatrale "Lezioni italiane di Fabio Canino", un format che esplora diverse tematiche con la partecipazione di ospiti e divulgatori anche provenienti dal mondo scientifico

Maria Grazia Cucinotta
Faccia a faccia: Centenario
R. B.

È il percorso compiuto da Maria Grazia Cucinotta, originaria di Messina, che dopo una breve parentesi nella moda approda al grande schermo, dove raggiunge la notorietà lavorando con Massimo Troisi ne "Il postino". Nell’intervista l’attrice ci parla della sua professione, ma anche del suo impegno nel sociale

Federica Sciarelli
Faccia a faccia: Svanire
Alessia Cosseddu

"Chi l'ha visto?" - la celebre trasmissione di Rai 3 dedicata alle persone scomparse, in onda dal 1989 - è diventata un punto di riferimento per chi cerca i propri cari e anche per autorità e forze di polizia. Dal 2004 è condotta da Federica Sciarelli. Le abbiamo chiesto come siano cambiati la società e il programma. “L’italiano che scompare? Soprattutto vittime di femminicidi, disperati, alzheimeriani. Ma i casi che rimangono celebri sono soprattutto quelli di bambini”

Licia Maglietta
Faccia a faccia: Luoghi comuni
R. B.

Licia Maglietta inizia a recitare a teatro molto giovane, mentre si laurea in architettura: una formazione che sfrutta anche nella sua professione di artista. A renderla nota al grande pubblico è soprattutto il film “Pane e tulipani”, diretto da Silvio Soldini, con cui ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Tra i suoi interessi ci sono anche la fisica e la chimica

Eleonora Giovanardi
Faccia a faccia: Corpo
R. B.

A raccontarlo è Eleonora Giovanardi, attrice che ha esordito nel teatro, per poi passare alla tv e al cinema, dove ha raggiunto la fama come coprotagonista della pellicola record di incassi “Quo vado?” con Checco Zalone diretta da Gennaro Nunziante. Una parte del film è stata girata nella base Dirigibile Italia del Cnr. Tra le sue fatiche recenti “Evelyne tra le nuvole”, che porta in sala il delicato tema della convivenza tra natura e tecnologia. Nel corso dell'intervista, l'attrice sottolinea che, sebbene siano forme di recitazione diverse, sia nel teatro che nel cinema “il mezzo di espressione è lo stesso, il corpo"

Arturo Brachetti
Faccia a faccia: Domande
P. R.

Considerato universalmente il maestro del trasformismo, Arturo Brachetti è un mito vivente del teatro ed è un recordman assoluto. The Legend of quick-change. Il suo spettacolo “Solo” è al sesto anno di repliche e continua a riscuotere successo. Merito del talento e di una fanciullesca curiosità, che alimenta in tutti i modi

Alessandro Bencivenni
Faccia a faccia: Mimetismo
Patrizia Ruscio

Anche gli sceneggiatori sono esperti di mimesi, spiega lo sceneggiatore Alessandro Bencivenni, perché, nonostante l’emulazione sia appannaggio degli attori, devono possedere una buona dose di comicità per mascherarsi da personaggio, seppur con un certo distacco

Egidio Eronico
Faccia a faccia: In che senso?
R. B.

Il regista Egidio Eronico nel suo ultimo lavoro “Amate sponde”, in sala dal 14 marzo, propone una narrazione del nostro Paese che ne evidenzia la bellezza e la ricchezza, le tante contraddizioni e le diseguaglianze. Ma le sue opere affrontano anche altri temi e raccontano personaggi diversi, come lo scienziato Ettore Majorana

Debora Scalzo
Faccia a faccia: Immateriale
Alessia Cosseddu

Sarà girato in questi giorni in Sicilia “Paolo vive”, docufilm dedicato al giudice Borsellino con cui Debora Scalzo debutta alla regia. A trent’anni dalla strage di Via D’Amelio, parliamo con la scrittrice e sceneggiatrice siciliana dell’eredità morale che il giudice ha lasciato. Ma anche del legame con la sua terra e dell’impegno per la legalità

Franco Ferrarotti
Faccia a faccia: Modi di dire
M. F.

Franco Ferrarotti in un dialogo che sintetizza una vita di scrittura, lettura e studio. E cinque “professioni” diverse, tra le quali l’insegnamento, con la prima cattedra universitaria in Italia di sociologia. “Viviamo in un’epoca isomorfica, che standardizza. E veloce, in contraddizione con la lentezza del cervello. La conoscenza delle masse solitarie è doxa, opinione, mentre ciò che conta è l’epistème”, dice: “Credo che la scienza debba essere inferma, se non vuole diventare dogma e rinnegare se stessa”. Tra i suoi molti “modi di dire”, la poesia: “Senza non sarei sopravvissuto"

Michelangelo Balestrieri
Faccia a faccia: Natale
M. F.

I cittadini onesti prendano esempio dall’acciuga, dice il creatore del Museo di Bagheria dedicato a questo pesce azzurro. Intervistiamo Michelangelo Balestrieri, fantasioso imprenditore, pescatore, commerciante e poeta, che nel suo spazio educa i bambini alla legalità

Daniel pennac
Faccia a faccia: Sonno e sogno
Patrizia Ruscio

"I sogni sono la mia unica realtà", dice Daniel Pennac, che torna a teatro con “Dal sogno alla scena”. Lo spettacolo, con la regia di Claudia Bauer, è tratto dal romanzo in cui lo scrittore francese racconta il suo mondo narrativo e onirico, omaggiando Federico Fellini. Lo abbiamo incontrato al teatro Artemisio di Viterbo

Cristiana Capotondi e Alessandro Quarta
Faccia a faccia: Centenario Cnr
Rita Bugliosi

L’attrice inizia la sua carriera molto giovane, lavorando sia in spot televisivi che in miniserie tv. Arriva presto anche l'esordio al cinema, dove inizia interpretando soprattutto commedie, per poi passare a ruoli impegnati con registi come Pupi Avati  e Michele Placido. Tra le sue fatiche recenti, il film tv “Chiara Lubich-L’amore vince tutto” e  la serie televisiva “Le fate ignoranti”. Anche il violinista salentino comincia a suonare molto presto, a soli 3 anni, diplomandosi poi al Berklee College of Music di Boston. Ha ottenuto molti riconoscimenti, sia nel nostro Paese che all’estero. Entrambi gli artisti partecipano all’evento che dà l’avvio alle celebrazioni del Centenario dell’Ente

Umberto Piersanti
Faccia a faccia: Super
Marco Ferrazzoli

Umberto Piersanti (Urbino, 1941) è uno dei maggiori poeti contemporanei ed è stato candidato al Nobel per la letteratura. Lo incontriamo per parlare dell'importanza di restare legati alle proprie radici per avere un futuro: “L’assoluto, gli archetipi, l'universale sembrano lontani dal nostro tempo, affogato nell'effimero”. E poi delle Cesane, del paesaggio collinare e dell'Italia centrale, di Urbino. E di Jacopo: un figlio autistico è “una presenza ineludibile, ineliminabile”

Barbara Gallavotti
Faccia a faccia: Festival
Alessia Cosseddu

Tra i divulgatori scientifici italiani più attivi, Barbara Gallavotti è riuscita a coniugare l’amore per l’informazione scientifica e la passione letteraria. Con lei ricordiamo Piero Angela, il suo primo maestro, assieme al quale ha lavorato per tanti anni. In primavera, tornerà in prima serata su Rai Tre con “Quinta dimensione. Il futuro è già qui”. “Chi divulga la scienza – afferma - racconta le grandi esplorazioni di oggi”

Daniele Mencarelli
Faccia a faccia: Inversioni
Patrizia Ruscio

“Tutto chiede salvezza” (Mondadori), il libro di Daniele Mencarelli, diventerà una serie Netflix in streaming dal 14 ottobre. Dolore, amicizia e cambiamento sono temi cari allo scrittore e rappresentano il carburante della sua scrittura

Il trimarano Maserati
Faccia a faccia: Mission impossible
Claudio Barchesi

Velista specializzato in navigazioni solitarie, ha partecipato alle più importanti regate open, sia da solo che in doppio e in equipaggio. Numerosi i primati che ha stabiliti a bordo del Vor70 Maserati per affrontare ora nuove avventure con Multi70, un trimarano di 21,20 metri. Tra le sue imprese, anche il salvataggio della della collega francese Isabelle Autissiere. Soldini ci parla anche del suo impegno per l'ambiente, condotto assieme al nostro Antonello Provenzale, direttore dell'Istituto di geoscienze e georisorse