Faccia a faccia

Giorgio Zanchini
M. F.

Voce storica della radiofonia, conduttore di “Radio anch'io”, il giornalista dal 9 settembre prenderà il posto di Corrado Augias alla conduzione di “Quante storie”, il programma di libri di Rai Tre. “Ruolo non facile, lo so, cercheremo di puntare sui saggi che consentono di animare dibattiti di attualità. Tecnologia e scienza avranno quindi uno spazio fondamentale”

Gian Arturo Ferrari
M. F.

La carriera di Gian Arturo Ferrari inizia presso l'Università di Pavia, come professore di Storia della scienza e del pensiero scientifico: a questa attività affianca poi quella editoriale, nella quale crea uno dei maggiori gruppi librari internazionali

Andrea Monda
M. F.

Incontro con Andrea Monda, direttore de L'Osservatore Romano, il quotidiano della Santa Sede. "La Laudato sì punto di riferimento per l'impegno sociale e politico dei giovani". Chiesa cattolica e ricerca scientifica "hanno avuto un rapporto a volte controverso, ma la logica della creazione e dell'incarnazione va a favore di chi studia la realtà, come i ricercatori"

Gavino Ledda
Alessia Cosseddu

Scrittore, regista, sceneggiatore, ha compiuto da pochi mesi 80 anni ed è attualmente impegnato sul set del nuovo film di Salvatore Mereu 'Assandira'. L'autore del celebre romanzo 'Padre padrone' ci racconta il suo percorso di vita e di studi e di come questo lo abbia portato a immaginare una nuova lingua adatta a descrivere il mondo in tutte le sue dimensioni: umanistiche e scientifiche

Locandina della presentazione del volume Educazione subatomica
Rita Bugliosi

A dirlo è Zerocalcare, autore di locandine, di copertine di dischi e di libri a fumetti di successo, quali 'La profezia dell'armadillo' e 'Kobane Calling' e di un blog molto seguito. Per la collana Comics&Science di Cnr edizioni ha realizzato 'Educazione subatomica', in cui spiega in forma divertente il funzionamento del Sincrotrone di Trieste

Paolo Virzì
Rita Bugliosi

Inizia la sua carriera come sceneggiatore, dopo aver frequentato a Roma il Centro sperimentale di cinematografia, nel 1994 passa dietro la macchina da presa per dirigere 'La bella vita', film di cui ha scritto anche la sceneggiatura e che conquista numerosi riconoscimenti. La sua ultima fatica è del 2018, 'Notti magiche', un pellicola che, come sue altre opere, fonde con equilibrio dramma e ironia. Lo abbiamo incontrato lo scorso 9 gennaio, al Cnr, a margine della giornata di presentazione dei risultati del progetto 'Coffee Breaks', nella quale è stato ospite 

Massimo Costantini
Claudio Barchesi

Vincitore di 8 campionati italiani di singolo maschile di questa disciplina sportiva, Massimo Costantini ha partecipato 22 volte a mondiali ed europei e registra 452 presenze in maglia azzurra. Diventato allenatore, ha guidato nazionali italiane, arabe, americane indiane, ottenendo grandi successi. È stato di recente nominato High Performance Manager della Federazione internazionale di tennistavolo

Sergio Caputo
M. F.

Tanti successi, da 'Garibaldi innamorato' a 'L'astronave che arriva', fino alla celeberrima 'Un sabato italiano'. Una grande passione per il jazz, “che somiglia un po' alla ricerca scientifica”, il sodalizio con Baccini. E una lunga esperienza in California, “dove ho letteralmente visto nascere i nuovi media, nella sede Apple con Steve Jobs”

Edoardo Vianello
Rita Bugliosi

Cantante, musicista e autore, inizia a suonare già al liceo, ma il grande successo arriva negli anni '60 con canzoni quali 'Pinne, fucile ed occhiali' e 'Guarda come dondolo', brani diventati veri e propri tormentoni. Notorietà ed esibizioni continuano ancora oggi: questa estate, dopo aver festeggiato, il 24 giugno, con un concerto in Campidoglio gli 80 anni, partirà per la sua sessantaduesima tournée

L. Parmitano
Claudio Barchesi

Luca Parmitano, astronauta dell'Agenzia spaziale europea, ha compiuto il suo primo viaggio nello spazio nel 2013, con la missione 'Volare', nella quale ha condotto numerosi esperimenti e ha svolto attività extraveicolari. Tornerà in orbita nel 2019

Iaia Forte
Rita Bugliosi

Dopo il debutto a teatro con Toni Servillo, esordisce sul grande schermo con Pappi Corsicato e lavora con registi importanti quali Ferreri, Martone. Collabora anche con grandi musicisti come Danilo Rea e Ambrogio Sparagna. A marzo sarà in tournée con lo spettacolo di Cristina Comencini 'Tempi nuovi' e al cinema con 'Una festa esagerata', diretto da Vincenzo Salemme

Tullio Pericoli
Marco Ferrazzoli

Nato nelle Marche, l'artista Tullio Pericoli vive e lavora a Milano, dove si è trasferito su suggerimento di Cesare Zavattini, uno dei suoi tanti sostenitori con Giancarlo Fusco, Eco, Tabucchi, Oreste del Buono, che lo ha definito “il pittore dei giornali”. Con le sue opere ha collaborato a Repubblica, The New Yorker e The New York Review of the Books, Harper's Magazine, Pais, Frankfurter Allgemeine, Corriere della Sera, Linus. “La mia cifra è giocare, fingere di essere qualcuno, dire la verità senza retorica”. “Il digitale facilita, ma allontana il 'corpo' dell'artista”. “Rita Levi Montalcini se la prese per il suo ritratto…”

Edoardo Bennato
Alessia Cosseddu

Giunto al successo negli anni '70, Edoardo Bennato ha iniziato a studiare musica da bambino. Tanti i temi affrontati nelle sue canzoni: dalla violenza sulle donne all'immigrazione. Tra i progetti per il nuovo anno, portare sulla scena un musical su Pinocchio con i brani di 'Burattino senza fili 2017' 

Paolo Cognetti
M. F.

'Le otto montagne' di Paolo Cognetti ha vinto Premio Strega, Strega Giovani e Strega Off, Médicis in Francia e l'English Pen Translates in Inghilterra. Ha venduto in Italia oltre 300 mila copie ed è stato tradotto in 30 Paesi. “Un anno faticoso, che mi ha dato ma anche tolto tantissimo”, confessa l'autore. “Il mio rimpianto? La matematica”

Enrico Vaime
Rita Bugliosi

Autore di programmi radiofonici, televisivi, di spettacoli teatrali, scrittore di sceneggiature e di libri, conduttore di trasmissioni in tv e alla radio, Vaime confessa di non avere nessuna dimestichezza con la tecnologia. Al pc e alle altre “diavolerie” della rete dichiara di preferire la vecchia Olivetti Studio, mentre vede 'immobile' il mezzo televisivo

gabriele detti
Claudio Barchesi

Livornese, classe 1994, Gabriele Detti ai recenti Campionati mondiali di nuoto di Budapest ha conquistato un oro e un bronzo. Ma i suoi successi sportivi sono iniziati quando gareggiava nella categoria juniores e sono frutto, come ci racconta, di costanza nell'allenamento e di grande forza di volontà

Michele Mirabella
Rita Bugliosi

È attratto fin da bambino dal palcoscenico e crescendo inizia a lavorare in ambito teatrale come regista e attore. Da qui passa alla radio e poi alla televisione, dove conduce per 20 anni una trasmissione di successo dedicata alla salute. Tra le sue tante attività c'è anche l'insegnamento universitario

Chiara Valerio
M. F.

Incontro con Chiara Valerio, dottore in matematica “per ripicca”, autrice di successo di romanzi e racconti e direttrice culturale della nuova fiera del libro milanese. “La cultura è una, non conosce distinzioni tra scienze umane e naturali”

Rita Monaldi e Francesco Sorti
M. F.

Rita Monaldi e Francesco Sorti: coppia nella vita e autori a quattro mani di romanzi che intersecano fantasia e fatti storici. Dopo un esilio letterario coronato dal successo in decine di Paesi, tornano in Italia con l'editore Baldini&Castoldi. Sono in concorso allo Strega con un giallo ispirato a Curzio Malaparte

Sonia Bergamasco
Marco Ferrazzoli

L'attrice unisce all'attività artistica e alla formazione musicale un forte interesse per la ricerca scientifica, che l'ha portata a visitare laboratori e musei. “Si tratta di tre mondi uniti dalla creatività”, spiega. E anche 'Quo Vado?', il film di Checco Zalone record di incassi del quale è stata protagonista, secondo l'artista “ha mostrato l'entusiasmo e lo spirito di avventura dei nostri ricercatori, soprattutto ai bambini, il che è importantissimo”

Immagine
Antonella Guidi

L'artista, arrivata alla notorietà con la partecipazione al talent show Amici, dopo aver partecipato a tre edizioni del Festival di Sanremo e aver pubblicato cinque album di successo, ha sperimentato un nuovo ruolo: quello di divulgatrice scientifica. Nel 2015 e nel 2016 ha condotto infatti su Canale 5 'Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern' e Tutta colpa di Galileo', programmi dedicati alla fisica, disciplina in cui è laureata