Salute

MyDentist
Focus: Immateriale
A. C.

Questi software sono diventati sempre più popolari grazie al loro inserimento negli smartphone e negli smart speaker. Insieme a Marco Manca, ricercatore dell’Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa, li conosciamo più da vicino e scopriamo come possano essere utilizzati per svolgere compiti complessi. Ad esempio, fungere da agenti conversazionali con i bambini che soffrono di sindrome dello spettro autistico

Pizza napoletana
Salute a tavola: Immateriale
R. B.

La pizza napoletana è entrata nella lista di questi beni nel 2017. Un piatto apprezzato in tutto il mondo e dotato di caratteristiche nutritive che lo rendono anche un alimento opportuno nella dieta, come piatto unico o accompagnato da verdure. Ne parla Concetta Montagnese dell’Istituto di scienze dell’alimentazione del Cnr 

Logo Almanacco Immateriale
Editoriale: Immateriale
U. S.

Nel nostro magazine,  esaminiamo alcune caratteristiche della realtà virtuale e digitale, ormai estremamente diffusa nella nostra vita, grazie all’aiuto delle ricercatrici e dei ricercatori del Cnr

Copertina del libro La borsa del medico
Saggi
U. S.

Come riusciva il celebre detective Sherlock Holmes a riconoscere un medico fra la folla? Cosa lega un eclettico professore francese armato di uno strano fucile senza proiettili, dei cavalli in corsa e la misurazione della pressione sanguigna? Che relazione c'è fra un album dei Pink Floyd e la messa a punto del pulsossimetro? Pagina dopo pagina attraverso aneddoti storici, curiosità scientifiche, scoperte eccezionali ed esperimenti bizzarri "La borsa del medico" (Hoepli) racconta l'affascinante storia di dieci strumenti che hanno cambiato la medicina e il nostro modo di vivere

Uomo che cammina
Focus: Modi di dire
Rita Bugliosi

Alcuni studi scientifici smentiscono la convinzione secondo cui è questo il numero di passi quotidiani da effettuare per ottenere benefici per la salute. Ne bastano infatti anche meno - 5.550-6.000 al giorno - come conferma Roberto Volpe, medico ricercatore dell’Unità prevenzione e protezione del Consiglio nazionale delle ricerche

Junk food
Salute a tavola: Modi di dire
R. B.

È quanto sostiene il modo di dire “l’appetito vien mangiando”, riferibile anche ad ambiti diversi da quello alimentare, ma decisamente corretto rispetto ai meccanismi che regolano la fame e l’assunzione del cibo. Specie del junk e fast food, che producono alterazioni del sistema endocannabinoide, determinando una sorta di dipendenza che induce a mangiare sempre di più e male, come spiega Luigia Cristino dell’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr, che coordina alcune ricerche proprio in questo settore

Persona sola
Focus: Natale
R. B.

A spiegare gli effetti negativi che l'isolamento può avere sul nostro organismo, specie durante le feste, è Elisabetta Menna dell'Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche. Che fornisce anche qualche suggerimento

Baldassarre che porta in dono la mirra
Focus: Natale
A. C.

Il saggio Baldassarre non sbagliava a portare in dono a Gesù Bambino la mirra, preziosa forse quanto l'oro. Era usata fin dai tempi degli antichi egizi nel processo di imbalsamazione e come medicinale per le sue proprietà antibatteriche e antisettiche, proprietà oggi confermate dalle conoscenze scientifiche e dalla tecnologia

Panettone
Salute a tavola: Natale
Rita Bugliosi

Durante il periodo natalizio capita di eccedere a tavola, mangiando di più perché si è in compagnia e si consumano cibi tipici, molto calorici. Marika Dello Russo dell'Istituto di scienze dell'alimentazione fornisce alcuni consigli per ridurre questo rischio e per perdere qualche chilo accumulato sotto le feste

Copertina del libro Viaggiare informati sul pianeta terra
Saggi
Denise de Santana Ciaramicoli

Il titolo “Viaggiare informati sul pianeta Terra” (Scorpione editrice) di Ester Cecere, ricercatrice presso il Cnr di Taranto,  raccoglie una serie di articoli pubblicati nel biennio 2021-2022 sul quotidiano Taranto Buonasera. La raccolta nasce dall’idea che “la divulgazione scientifica – come scrive Enzo Ferrari, direttore del quotidiano – è un caposaldo per costruire un futuro di progresso a misura d’uomo e di pianeta”

Copertina del volume Roma 21
Recensioni
Patrizio Mignano

“Per chi suona la campanella?” è un reportage fotografico condotto in una scuola media di Roma durante l’anno scolastico 2020-2021. Il titolo allude al verso di una poesia di John Donne e al titolo del romanzo di Ernest Hemingway, ma è anche un gioco di parole che sottolinea come l'impossibilità di frequentare la scuola durante il lockdowon abbia segnato gli studenti

Copertina
Saggi
Marco Ferrazzoli

Raffaele Milani in “Albe di un nuovo sentire” (Il Mulino) parla della condizione neo contemplativa: cioè riscoprire nell’arte “la lezione e l’esperienza del silenzio e della lentezza”, le tecniche tradizionali, l’insegnamento dell’antichità. Milani, docente di Estetica all’università di Bologna, si interroga su come questo processo evolva nella “realtà mediatico-virtuale”, un “groviglio inestricabile […] un nuovo caos linguistico e antropologico dove l’arte sembra aver perso senso”

Sonniferi
Focus: Sonno e sogno
Alessia Cosseddu

Chi assume farmaci ipnotici per lunghi periodi può sviluppare sia una dipendenza dal gesto di assumerlo, nella convinzione che se non lo fa non riuscirà a dormire, sia una vera dipendenza farmacologica del tutto simile a quella da droghe. Troppo spesso, inoltre, si ricorre all'assunzione in mancanza di una reale necessità e, ancora peggio, senza prescrizione medica. Gli studi Espad® Italia e Ipsad ci aiutano a fare un quadro della situazione. Ne parliamo con Francesca Denoth dell'Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle ricerche

Persona con apnea ostruttiva del sonno
Focus: Sonno e sogno
Giuseppe Insalaco

A soffrire di questo disturbo delle vie aeree superiori sono, in Italia, circa 7 milioni di persone. Chi ne è colpito presenta numerosi sintomi, dall’astenia alla sonnolenza diurna, fino a deficit di memoria. Ma l'Osas può favorire anche altre patologie, diabete di tipo 2 o eventi ischemici. Nonchè sogni violenti e disturbanti. Ce ne parla Giuseppe Insalaco dell’Istituto di farmacologia traslazionale del Cnr

Donna che dorme
Focus: Sonno e sogno
Rita Bugliosi

A ricordarlo è Michela Matteoli, direttrice dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche, che evidenzia come il sonno notturno garantisca alcune importanti facoltà mentali, dalla memorizzazione all’apprendimento. E come la sua mancanza possa in parte contribuire allo sviluppo di gravi patologie, quali le demenze

Una scena del film Ipersonnia
Cinema: Sonno e sogno
R. B.

Nell’omonimo film diretto da Alberto Mascia, questa patologia viene usata come un metodo penale innovativo. Nella realtà costituisce invece una malattia che ha sintomi ben definiti e anche conseguenze che possono mettere in pericolo chi ne soffre, come spiega  Adriana Salvaggio del Cnr-Ift

Titolo libro I tre fratelli che non dormivano mai
Saggi: Sonno e sogno
Patrizio Mignano

“Che cosa è il sonno? Per secoli si è creduto fosse una dimensione passiva, inerte, di esaurimento delle funzioni giornaliere. E invece il sonno è un mondo complesso, difficile e sorprendente” assicura Giuseppe Plazzi, neurologo, direttore del Centro per i disturbi del sonno dell'Università di Bologna, e autore del libro “I tre fratelli che non dormivano mai” (Il Saggiatore). Ce lo racconta attraverso la storia di tre fratelli affetti da un’insonnia letale e quelle di un frate perseguitato dal diavolo, di un uomo capace di volare e di una donna tormentata da fantasmi col collo lungo

 

La bella addormentata
Editoriale: Sonno e sogno
U. S.

Ai due argomenti abbiamo dedicato il nuovo numero del nostro magazine. Riposo notturno e realtà onirica sono stati esaminati con l’aiuto di ricercatrici e ricercatori del Cnr

Copertina del volume Acqua ultima chiamata
Saggi
Patrizio Mignano

Salvatore Giannella, giornalista e scrittore, in "Acqua ultima chiamata" (Antiga edizioni) spiega come le scelte che facciamo oggi potranno garantire un futuro sicuro e, soprattutto, vivibile. L’Italia e il mondo intero sono nella morsa della carenza idrica e come per il clima, ci troviamo davanti a un bivio. "Troviamo il coraggio di cambiare. È l’ultima chiamata", afferma l'autore


 

Dna
Focus: Centenario Cnr
Giuseppe Biamonti

Nello sviluppo di questa branca della biologia il Cnr ha avuto un ruolo fondamentale, sottolinea Giuseppe Biamonti, direttore del Dipartimento di scienze biomediche, ricordando le principali figure che hanno operato in questo ambito nell’Ente: da Adriano Buzzati Traverso a Luigi Luca Cavalli Sforza, fino al premio Nobel Renato Dulbecco. 

Copertina del volume Il lungo Covid
Saggi
Marco Ferrazzoli

“Il lungo Covid” (Utet) di Agnese Codignola ricorda che dal 10 al 30 per cento di sintomi, per settimane o mesi dopo la negativizzazione dei malati presenta una persistenza ancora non completamente compresa. Dalla stanchezza cronica alla nebbia cognitiva, dall’anosmia alla depressione. Si chiamano “long hauler” e solo in Gran Bretagna, ad aprile 2021, erano già più di un milione

Copertina del libro Il talento del cervello
Saggi
Alessandro Frandi

"Il talento del cervello" (Sonzogno) riassume alcuni saggi di Michela Matteoli, direttrice dell’Istituto di neuroscienze del Cnr, ordinario di farmacologia alla Humanitas University e membro della European Molecular Biology Organisation e dell’Academia Europaea. Nel volume, l’autrice evidenzia le proprietà straordinarie di questo nostro organo, ma anche un pericolo in agguato: la neuro-infiammazione

Logo Superquark
Televisione: Super
R. B.

È quanto ha fatto Piero Angela con “Superquark”, un programma estremamente longevo, iniziato nel 1981 con il titolo di Quark e proseguito fino alla scorsa estate, con l’ultima puntata andata in onda il 24 agosto, a 11 giorni dalla scomparsa del giornalista. A commentare l’importante ruolo svolto dalla trasmissione, Valerio Rossi Albertini, ricercatore dell’Istituto di struttura della materia del Cnr e divulgatore scientifico

Logo Almanacco super
Editoriale: Super
U. S.

Il nuovo numero del nostro magazine è dedicato a questo prefisso, utilizzato in molti ambiti, dai dispositivi quantistici ai materiali, dai mass media alla benzina. Lo abbiamo esaminato assieme a ricercatrici e ricercatori del Cnr