Disabilità

Immagine stilizzata della disabilità
Focus: Inclusione
F. G.

Inclusione e benessere lavorativo si raggiungono anche attraverso la messa a disposizione di soluzioni di spostamento e trasporto alternative, con benefici in termini di conciliazione casa-lavoro, riduzione del traffico e sostenibilità ambientale. Soluzioni che non devono dimenticare le esigenze dei diversamente abili, ricorda Riccardo Coratella, Mobility manager del Cnr

Immagine generica accessibilità
Focus: Inclusione
Francesca Gorini

Il convegno “Accessibilità e mobilità: due parole chiave per l'inserimento lavorativo”, organizzato dall'Unità prevenzione e protezione (Spp) presso la sede centrale del Cnr, vuole stimolare il confronto tra amministrazioni, evidenziare esperienze e best practices, sensibilizzare a una maggiore collaborazione tra istituzioni e associazioni di settore. L'inserimento al lavoro di persone con diverse abilità è un valore portatore di benessere a beneficio di tutti. Ne parliamo con il direttore del Cnr-Spp, Gianluca Sotis

Una scena del film Corro da te
Cinema: Movimento
Rita Bugliosi

Dai pregiudizi all’accettazione della disabilità. È il percorso che compie Gianni, interpretato da Pierfrancesco Favino, che nel film “Corro da te” di Riccardo Milani, si trasforma da seduttore ossessionato dalla forma fisica in un uomo sensibile, conquistato da una ragazza paraplegica

Francesco Bocciardo
Faccia a faccia
Francesca Gorini

Il nuotatore genovese classe 1994, affetto dalla nascita da diplegia spastica, si è avvicinato allo sport come forma di terapia. Fresco del doppio oro conquistato ai Giochi paralimpici di Tokyo, nelle gare 100 e 200 metri stile libero per la categoria S5, esorta i giovani - disabili e non - a credere nei propri obiettivi

studenti fragili in ateneo
Università ed Enti
Marina Landolfi

L'Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca ha analizzato la qualità e l'efficacia dei supporti offerti agli studenti più fragili nell'anno accademico 2019-2020. Sono 36mila gli studenti disabili iscritti e la maggior parte frequenta un corso di studi dell'area sociale. Oltre 11 milioni le risorse destinate ai servizi, come orientamento specifico e alla didattica

concorso per astronauti
Opportunità
Marina Landolfi

L'Agenzia spaziale europea ha lanciato un nuovo concorso aperto a candidati con disabilità. Le iscrizioni partono il 31 marzo e si effettuano esclusivamente sul sito dell'Esa. La call scade il 28 maggio 2021

Copertina
Narrativa
Alessia Cosseddu

Nel volume “Francisco”, Gabriella La Rovere racconta le vicenda esistenziali che portano un ragazzo - probabilmente autistico - vissuto in Spagna a fine Cinquecento a divenire frate, a essere considerato santo e dichiarato, dopo la morte, venerabile

Non vedente
Focus: Notte
Sandra Fiore

È un dispositivo messo a punto nei laboratori dell'Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione del Cnr e pensato per coloro che hanno una disabilità visiva. Piccolo e tascabile, una volta puntato sulla confezione che si ha in casa, permette di rilevare le informazioni sul prodotto e di inviare la richiesta di acquisto al supermercato abilitato per questo tipo di servizio. In futuro potrà essere di aiuto anche per coloro che, tra gli scaffali del negozio, non sono in grado di leggere le descrizioni riportate sul packaging: le informazioni verranno riportate sul display e illustrate attraverso l'audio dell'apparecchio

Saggi
M. F.

Franco Basaglia è ricordato con la riedizione di una monografia in occasione dei quarant'anni dalla morte. La “chiusura dei manicomi” fu un'innovazione che pose l'Italia all'avanguardia nel mondo, come accadde con le leggi contro il fumo e come stava accadendo con la pandemia, anche se stiamo sciaguratamente perdendo questo primato. Eugenio Borgna sottolinea nella sua prefazione “l'indifferenza”: se la psichiatria coattiva appare oggi un obbrobrio, questo non meno pericoloso atteggiamento sociale scarica sui diretti interessati e sulle loro famiglie una gestione complessa e pesante

Copertina
Narrativa
Alessia Cosseddu

"La mia unica vita, la mia vita unica" è la psicobiografia di una moglie, madre iperattiva e hairstylist di successo, che si scontra repentinamente e drammaticamente con la disabilità. Perde le mani e le gambe a causa di una setticemia, ma si rialza con una determinazione e un coraggio fuori dal comune

Mario Melazzini
Faccia a faccia
Francesca Gorini

La testimonianza di un ricercatore cui viene diagnosticata la Sla ma che non si arrende alla patologia: anzi, rafforza il suo impegno professionale e associativo a favore degli altri malati. “Mi sono scontrato con l'impotenza della scienza medica contro determinate patologie. Ma proprio per questo ho deciso di mettere a disposizione la mia esperienza di clinico e amministratore al servizio del bene comune”

Una scena del film Camminando nel cielo
Cinema
Rita Bugliosi

La disabilità di un liceale è al centro del film 'Camminando nel cielo', nel quale i problemi di un ragazzo che improvvisamente si trova costretto alla sedia a rotella diventano il mezzo per esaminare le dinamiche che caratterizzano i rapporti tra i giovani. E per puntare i riflettori su un argomento di grande attualità: il bullismo

Locandina dello spettacolo Coppia aperta quasi spalancata
Teatro
Rita Bugliosi

La compagnia dell'Araba Fenice porta in scena la commedia 'Coppia aperta quasi spalancata' di Dario Fo e Franca Rame per raccogliere fondi per 'Parent project onlus', l'associazione che si occupa di bambini e ragazzi affetti da questa patologia. Il 27 e 28 marzo al Teatro Ghione di Roma

Narrativa
U. S.

In ‘Finalmente' Luca Clementelli tratta questa disabilità con delicatezza ma anche con rigore scientifico, dal momento che, per la stesura del romanzo, ha studiato la lingua dei segni e ha utilizzato la consulenza di un ricercatore del Cnr esperto della materia

Gassman
Focus: Cinema e scienza
Marco Ferrazzoli

Senza medici e malati, il grande schermo perderebbe un'infinità di storie e personaggi memorabili. Le patologie psichiche sono probabilmente quelle che più hanno ispirato sceneggiatori, registi e interpreti

Logo del progetto
Vita Cnr
Francesca

È il nome del progetto dell’Isti-Cnr di Pisa che stimola il livello di interazione dei bambini affetti da questo disturbo attraverso il controllo di suoni e musica generati dai loro stessi gesti 

Mano di adulto - mano di bambino
Vita Cnr
Francesca Gorini

Una ricerca, alla quale ha partecipato anche l’Ifc-Cnr di Pisa, mette in luce la necessità di campagne di sensibilizzazione sull'assunzione in gravidanza di questa vitamina, che costituisce un efficace strumento di prevenzione delle malformazioni neonatali congenite del sistema nervoso centrale

Neonato addormentato
Vita Cnr
Francesca Gorini

Uno studio, presentato a Cagliari lo scorso ottobre, nel corso del congresso nazionale della Società italiana di medicina del sonno ha messo in luce gli effetti positivi del fenofibrato - normalmente usato per tenere sotto controllo il colesterolo - per contenere le crisi notturne di epilessia. Alla ricerca ha preso parte Anna Lisa Muntoni dell’Istituto di neuroscienze del Cnr

Logo progetto Smart Angel
Vita Cnr
Francesca Gorini

L’Istituto di tecnologie didattiche del Cnr di Genova guida il progetto Smart Angel, relativo a un’innovativa piattaforma cloud che aiuta persone affette da disabilità cognitive a muoversi in autonomia nei tragitti quotidiani. Il progetto è stato premiato da Microsoft come migliore implementazione del software 'open’ Azure

Capsule di olio di pesce
Vita Cnr
Nicoletta Guaragnella

L'utilizzo combinato di due molecole naturali, testato per la prima volta in un soggetto di 10 anni, sarebbe in grado di ripristinare alcune funzionalità alterate dalla sindrome, senza provocare effetti collaterali. Lo dimostra uno studio pilota dell’Ibbe-Cnr pubblicato su 'Clinical Nutrition’

Riabilitazione al braccio
Vita Cnr
Elena Villa

Grazie all’accordo quadro con la Regione Lombardia, tre Istituti dell’Ente coinvolti nel progetto 'Riprendo@home’ studiano nuove soluzioni per la neuroriabilitazione domiciliare dell’arto superiore conseguente a ictus. Materiali innovativi e tecnologie di avanguardia si uniscono a semplicità di utilizzo e costi contenuti

Logo Smart Living Technologies
Focus
Francesca Gorini

Una migliore qualità della vita passa attraverso ambienti quotidiani più efficienti e adatti alle esigenze della società: spazi urbani e domestici, luoghi di lavoro, accesso a trasporti e servizi. Su questi temi è attivo il Cluster nazionale 'Tecnologie per gli ambienti di vita’, coordinato dall’Istituto per la microelettronica e i microsistemi del Cnr di Lecce

Immagine stilizzata cervello
Vita Cnr
Francesca Gorini

L’Istc-Cnr partecipa a un progetto del ministero della Salute che prevede un approccio innovativo al trattamento del disturbo mentale, teso a privilegiare la centralità del paziente e a evitare l’uso di psicofarmaci. È ispirato al modello di 'open dialogue’ in psichiatria efficacemente sperimentato in Finlandia

Logo progetto Whaam
Vita Cnr
Francesca Gorini

L’Istituto per le tecnologie didattiche del Cnr di Palermo partecipa al progetto europeo 'Whaam’ finalizzato a fornire strumenti di osservazione e controllo dei soggetti affetti da deficit di attenzione e iperattività. Obiettivo, condividere esperienze per promuovere un nuovo approccio culturale a questo disturbo