Fisica

Fiocco di neve
Focus: Modi di dire
Alessia Cosseddu

Che il ghiaccio e la neve si sciolgano al sole lo sappiamo tutti. Ma probabilmente ignoriamo che esistono ben 20 forme diverse di ghiaccio, oltre a quella che tutti conosciamo. E che, in particolari condizioni, esiste il “ghiaccio caldo”. La fisica ci mostra come anche una molecola semplice come l’acqua possa rivelare molte sorprese, come scopriamo assieme a Leonardo del Rosso dell'Istituto di fisica applicata “Nello Carrara” del Cnr

Bussola
Focus: Inversioni
Alessia Cosseddu

Sappiamo tutti che l'ago indica il Nord. Questo è dovuto all'allineamento con il campo magnetico terrestre. E se a un tratto indicasse il Sud? La geologia dimostra che in passato questo è già successo, a causa di un'inversione di polarità del campo magnetico. Sandro Conticelli, direttore dell'Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Cnr e presidente della Società geologica italiana, spiega come sia stato possibile stabilire questo fenomeno e in che modo abbia consolidato la teoria della "deriva dei continenti"

Copertina
Saggi: Mission impossible
Marco Ferrazzoli

A secoli o decenni da Newton e Einstein, Hawking e Penrose, questa disciplina è ancora in fieri, dibattuta tra produzione e attesa di prove sperimentali che confermino una "teoria in grado di coniugare la relatività generale e la meccanica quantistica". Esistono tantissimi modelli teorici, "con ogni probabilità quello giusto esiste già" ma tra questi c'è anche l'ipotesi "che la materia oscura non esista affatto". E per quanto riguarda l'energia oscura, "la situazione è ancora più aperta". Ce lo racconta Matteo Serra nel saggio "Dove va la fisica?" (Codice Edizioni)

Azoto liquido
Focus: Meno
Alessia Cosseddu

Lo "zero assoluto", che corrisponde a -273,15 gradi Celsius, è la temperatura minima raggiungibile. Ma perché si chiama così? Da cosa ha avuto origine la scala assoluta di temperatura? Ce lo spiega Valerio Rossi Albertini, divulgatore scientifico e fisico dell’Istituto di struttura della materia del Cnr

Vetri di spin
Focus: Vetro
Cristina Rapagnà

Le proprietà caotiche e casuali dei vetri di spin sono state rivelate da Giorgio Parisi. Il professore e i suoi allievi, li utilizzano per realizzare un prototipo di computer ottico con potenzialità di calcolo superiori a quelle di un normale pc. A parlarne è Luca Leuzzi, fisico dell’Istituto di nanotecnologia del Cnr e allievo del premio Nobel

pysy
Recensioni
Francesca Gorini

"A Random Walk in Physics: Beyond Black Holes and Time-travels" è un testo divulgativo che racconta temi e personaggi delle scienze della complessità. Gli autori sono i ricercatori del Cnr Massimo Cencini, Andrea Puglisi e Davide Vergni, e Angelo Vulpiani dell'Università Sapienza

Copertina
Saggi
M. F.

Rispetto alle precedenti opere divulgative, soprattutto il celeberrimo “Sette brevi lezioni di fisica”, questa “semplice introduzione” di Carlo Rovelli alla “Relatività generale” (Adelphi) è indirizzata in modo specifico agli studenti di fisica. Nonostante la chiarezza espositiva dell'autore, in questo caso la lettura richiede ai profani un impegno non banale

Copertina
Saggi
Marco Ferrazzoli

Senza la comprensione dei suoi principi di base tutta la scienza risulterebbe incoerente. Eppure è considerata una “disciplina angusta”. Nonostante sia “la scienza di Einstein” e renda in modo efficace, anche ai profani, il senso del nostro universo interiore ed esteriore, per esempio con il concetto di equilibrio termico. Conosciamola meglio grazie a un saggio divulgativo

Copertina
Saggi
Alessia Cosseddu

Vittorio Pellegrini nel libro dal titolo “Il lampo dell'elettrone" (Codice edizioni), racconta l'evoluzione della scienza e della tecnologia. A partire dal crollo di quella che sembrava un'indistruttibile certezza fin dai tempi di Democrito: l'atomo non è indivisibile, nonostante il nome

Marco Malvaldi
Faccia a faccia
Alessia Cosseddu

Chimico, scrittore, giallista e divulgatore scientifico, Marco Malvaldi torna in libreria con “La direzione del pensiero" (Raffaello Cortina Editore). Nell'intervista ci spiega perché è importante parlare di "causalità" e sottolinea quanto capire le cause ci permetta di intervenire sulle conseguenze. Con lui parliamo anche di quali risposte la scienza può dare alle reazioni emotive che quest'emergenza sanitaria sta suscitando. Con una piccola incursione nel mondo dei vecchietti del BarLume, protagonisti della famosa serie di gialli di cui Malvaldi è autore: come avrebbero reagito alla pandemia?

atomo
Saggi
Alessandro Frandi

Attraverso temi scientifici e filosofici, a partire dai pensieri e dalle riflessioni degli antichi, questo saggio dell'ingegnere e fisico Giorgio Chinnici ci accompagna in un viaggio, dalla ricerca dell'atomo sino alla teoria su cui si basano la costruzione della materia e le leggi che la governano

Immagine Cern
Appuntamenti
Francesca Gorini

Nell'attesa dell'edizione 2020 della manifestazione, che si svolgerà dal 22 ottobre al 1 novembre sia in presenza sia on line, la città ligure “scalda i motori” con l'arrivo della mostra “The code of the Universe. A photographic journey of discovery”, organizzata icon il supporto di Cnr Unità comunicazione e relazioni con il pubblico e Associazione Festival della Scienza

telescopio europeo
Opportunità
Marina Landolfi

C'è tempo sino al 15 marzo per iscriversi al premio “Disegna un neutrino!”, promosso dall'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e da Cubic Kilometre Neutrino Telescope del programma europeo Horizon 2020

Saggi
Marco Ferrazzoli

Il complesso tema è stato affrontato – con tagli diversi - nei saggi di Oren Harman, Jim Baggott, Adam Rutherford, Guido Tonelli e David Reich. Letture che aiutano a capire i limiti che si incontrano nel tentare di ricostruire la storia “scientifica” della creazione: un avanzamento faticoso, affascinante e controverso

Ragazzi
Marco Ferrazzoli

Marco Malaspina ed Elisa Nichelli interrogano astronomi e astrofisici in un volume edito dall'Inaf

Copertina
Saggi
Alessia Cosseddu

Il nuovo libro di Govert Schilling è dedicato alla scoperta delle onde gravitazionali. L'emozionante racconto di un'esplorazione scientifica lunga un secolo: dalla previsione teorica di Einstein fino alla prima vera osservazione, avvenuta nel settembre del 2015

Una scena dello spettacolo Il giocoliere della scienza
Teatro
Rita Bugliosi

È quanto fa il ricercatore e artista Federico Benuzzi con le sue rappresentazioni, in cui utilizza esibizioni circensi per divulgare contenuti scientifici. Tra i prossimi appuntamenti, 'Il giocoliere della scienza', il 25 agosto a Civitanova Marche, all'interno del Fun Day Festival

Rappresentazione grafica
Focus: Le parole della scienza
Cecilia Migali

È conosciuto da tutti come la 'particella di Dio' per via di una fortunata e discussa scelta editoriale, ma Peter Higgs, che ne ipotizzò l'esistenza nel 1964, in realtà usava l'epiteto 'goddam' perché difficile da scovare. Di certo la particella 'vista' nel 2012, che è valsa al fisico britannico il Nobel, rappresenta una sorta di chiave di volta per capire perché la materia esiste, come spiega Corrado Spinella, direttore del Dsftm-Cnr

Acceleratore Lhc al Cern di Ginevra
Cinema
Rita Bugliosi

Al fascino della ricerca e dell'ambiente è dedicato il documentario che Valerio Jalongo ha girato al Cern di Ginevra e che alterna riprese di macchinari e laboratori a immagini di elementi naturali

rovelli
Editoriale
Marco Ferrazzoli

L'Almanacco della Scienza con Focus monografico è dedicato ai vantaggi della bella stagione: tempo libero, più ore di sole e di luce, maggior possibilità di riposarsi, rilassarsi, distrarsi, conoscere posti nuovi e tornare in quelli amati. Ci limitiamo a suggerire due titoli, ma imperdibili per chi ami la divulgazione scientifica: 'Il mio lungo viaggio' di Piero Angela e 'L'ordine del tempo' di Carlo Rovelli

Sonia Bergamasco
Faccia a faccia
Marco Ferrazzoli

L'attrice unisce all'attività artistica e alla formazione musicale un forte interesse per la ricerca scientifica, che l'ha portata a visitare laboratori e musei. “Si tratta di tre mondi uniti dalla creatività”, spiega. E anche 'Quo Vado?', il film di Checco Zalone record di incassi del quale è stata protagonista, secondo l'artista “ha mostrato l'entusiasmo e lo spirito di avventura dei nostri ricercatori, soprattutto ai bambini, il che è importantissimo”

Osservatorio Ximeniano a Firenze
Vita Cnr
Francesca Gorini

L'Osservatorio Ximeniano è stato per più di due secoli e mezzo un punto di riferimento scientifico nei settori dell'astronomia, cartografia, meteorologia e sismologia. Ancora oggi l'antica istituzione fiorentina svolge attività di studio e monitoraggio ambientale, collaborando con il Cnr e con altre realtà di ricerca nazionali

Immagine tratta dalla pubblicazione scientifica
Vita Cnr
Francesca Gorini

Un gruppo di fisici teorici coordinati dall'Istituto officina del materiali del Cnr ha simulato, con metodi quantistici predittivi, un materiale allo stesso tempo metallico e ferroelettrico. La coesistenza delle due proprietà, ritenute finora incompatibili, apre inediti scenari concettuali e applicativi

Immagine meccanobiologia
Vita Cnr
Francesca Gorini

La sempre maggiore disponibilità di dispositivi miniaturizzati in grado di misurare le forze al livello della nanoscala ha favorito un nuovo approccio allo studio dei sistemi biologici, orientato a capire la meccanica di strutture come cellule e tessuti. Il tema è stato al centro di un convegno promosso dall'Istituto di biofisica del Cnr e organizzato in collaborazione con l'Eth di Zurigo