Home  |  Chi siamo  |  Scrivici  |  Archivio  |  Mailing list  |  
Comunicati Stampa
Rassegna stampa completa (dal giugno 2002 a oggi)
Almanacco della scienza
Archivio rassegne pdf (9/2007 - 12/2010)
Archivio agenzie di stampa (4/2005 - 12/2010)
Archivio segnalazioni radio-tv (1/2005 - 12/2010)
Archivio web (5/2005 - 8/2007)
Eventi
Cerca nel sito
Mailing list

L'iscrizione alle mailing list consentirÓ di ricevere per posta elettronica i nostri comunicati stampa, l'avviso dell'uscita del web magazine "L'almanacco della scienza" e la selezione dalla rassegna stampa (riservata ai dipendenti CNR).

Mi voglio iscrivere 
I comunicati stampa
 I comunicati stampa

A partire da questa pagina potrai consultare tutti i comunicati stampa diffusi dal 2000. Se sei interessato a riceverli direttamente sulla tua posta elettronica iscriviti alla nostra mailing list.

 

 
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
 
Comunicati del Mese di Giugno
  Formato
Num Titolo Giorno Word HTML
43

stimare la pioggia dal basso anziché dall’alto
Un nuovo sistema di misura delle precipitazioni che si basa sul contenuto d’acqua rimasto al suolo, rilevato anche da satellite, permette di stimare il rischio di frane e inondazioni anche in zone non servite da sistemi di misura a terra. Lo studio è in collaborazione tra due Istituti Cnr - Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica e Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima - ed è pubblicato sul Journal of Geophysical Research

30
42

il falsario che ingannò mussolini. e non solo
L'Ibam-Cnr attribuisce ad Antonino Biondi di Centuripe alcuni vasi e terrecotte del Museo di Archeologia dell’Università di Catania. È lo stesso autore di ritratti ellenistici donati al Duce. I sospetti degli studiosi sull’autenticità di altre opere di musei nazionali ed esteri e di collezioni private

27
41

realizzato un ibrido tra luce classica e quantistica
Ricercatori dell’Istituto nazionale di ottica del Cnr di Firenze hanno realizzato per la prima volta in laboratorio un nuovo stato della luce in cui due impulsi luminosi sono indissolubilmente legati, equivalente ottico del paradosso noto come ‘gatto di Schrödinger’. La ricerca, pubblicata su Nature Photonics, consentirà di capire meglio il confine tra fisica classica e quantistica, e apre a una futura rete di comunicazioni e computer dalle prestazioni inimmaginabili

23
40

il cnr porta il pianeta cibo all’expo
Selezionato il programma dell’Ente per Expo: 24 eventi di carattere interdisciplinare che si terranno presso il Padiglione Italia. Sei le tematiche illustrate in incontri di carattere scientifico, divulgativo e socio – economico. Si spazia dall’agricoltura sostenibile alla tracciabilità della filiera vite – vino, dalla biodiversità e miglioramento genetico al biochar per l’agricoltura e la cosmesi

20
39

sclerosi multipla: un rimedio contro la stanchezza
Sviluppato dall’Istc-Cnr un trattamento di neurostimolazione per contrastare la spossatezza cronica nelle persone con Sm. I risultati della sperimentazione clinica condotta dal Laboratorio Let’s sono pubblicati sul Journal of Neurology

19
38

così l’autoritratto di leonardo diventa un ‘giallo’
Una nuova metodologia non invasiva per lo studio dei beni culturali, sviluppata dall’Istituto dei sistemi complessi del Cnr con le Università di Tor Vergata e Cracovia, rileva in modo oggettivo l’ossidazione del disegno, dovuta all’ambiente umido e chiuso in cui è stato conservato. Lo studio è pubblicato su Applied Physics Letters

16
37

con il tempo il vetro si trasforma
Nuova scoperta nella materia soffice: mostrata la prima evidenza sperimentale di una transizione spontanea tra due vetri differenti. Lo studio dei ricercatori del Cnr in collaborazione con Sapienza, Iit ed Esrf di Grenoble è pubblicato su Nature Communications

10
36

protocollo regione lazio - cnr
10 milioni per la ricerca sulle molecole con potenziale terapeutico e sulle malattie rare

10
35

scoperta una proteina che controlla la crescita muscolare
Uno studio dell’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr di Pozzuoli (NA) ha identificato la funzione di un recettore degli endocannabinoidi nel processo di formazione del muscolo scheletrico, con potenziali implicazioni terapeutiche per il trattamento di importanti patologie degenerative per le quali non sono attualmente disponibili trattamenti farmacologici risolutivi. Lo studio è pubblicato su Pnas

3
  torna all'inizio 
Sito realizzato dall'Ufficio Stampa del CNR
Aggiornamento contenuti:
Paolo CAPASSO
Claudio SCARPINO
Patrizia SPADONI
Piero STUFARA
 Home  |  Chi siamo  |  Scrivici  |  Archivio  |   Mailing list  
Rilevazioni radio tv  |  Filmati  |  Pillole di scienza  |  Almanacco della scienza  |  Eventi